Spedizione gratuita o cambio gomme senza prenotazione!

Gomme Usate

Le gomme dell’auto hanno una scadenza?

Tra automobilisti e meccanici circola una fake news che dovrebbe smettere di essere tramandata. Stiamo parlando della falsa credenza per cui gli pneumatici dell’auto avrebbero una scadenza. Certo, ai produttori fa comodo lasciare che i consumatori pensino che dopo una specifica data le gomme non vadano più bene, così da costringerli a sborsare altri soldi per l’acquisto di nuovi pneumatici.

Tuttavia, le gomme dell’auto non hanno una scadenza. Non si tratta di un alimento o di un farmaco, ma di un oggetto fatto di gomma e questo materiale non ha una data dopo la quale comincia un processo di deterioramento.

Perché non si può determinare una data di scadenza per uno pneumatico?

Assogomma e Federpneus, le principali associazioni di Rivenditori Specialisti di Pneumatici, confermano che non esista una data univoca di scadenza per gli pneumatici che si basa sulla data di fabbricazione. La durata della gomma dipende principalmente dal modo con cui viene conservata e usata. Di questo, però, parleremo più avanti. Ora, soffermiamoci su un dettaglio di ogni pneumatico.

Sul fianco di ogni gomma immessa sul mercato vi è una data di fabbricazione, obbligatoria. Questa serve per valutare l’effettiva efficacia dello pneumatico, in base alle normative vigenti. E’ chiaro che una gomma meno recente possa non essere ad oggi a norma di legge ed è quindi importante sapere quando è stata prodotta.

Inoltre, una gomma conservata a lungo in condizioni poco ottimali potrebbe rivelarsi molto pericolosa se montata su un veicolo. E’ quindi importante sapere quando è stata creata. Molti pneumatici inseriscono la loro data di fabbricazione all’interno di una dicitura più ampia, la famosa DOT che nell’Unione Europea non è obbligatoria (ma la data di fabbricazione sì).

La DOT comprende non solo il giorno in cui la gomma è stata immessa sul mercato, ma anche il luogo. Si tratta di una dicitura simile a quella riportata sulle confezioni degli alimenti per il loro tracciamento: sapere l’origine di un prodotto consente di comprendere gli standard di qualità impiegati nella produzione.

Come leggere la data di fabbricazione di uno pneumatico?

Sul fianco dello pneumatico è riportata la data di fabbricazione. Essa, se inserita nello schema DOT, si legge nel seguente modo: se la gomma risale a prima del 2000, probabilmente non ne troverai più in circolazione, la data è riportata con 3 cifre che indicano il numero della settimana (dall’1 al 53) e l’ultima cifra dell’anno. Una sigla come 149 indica che lo pneumatico è stato fabbricato nel 1989 alla 14esima settimana. Per distinguere le decadi, per indicare gli anni ‘90, accanto alla cifra, è stato inserito un triangolo.

Fortunatamente questo metodo fraintendibile è stato abbandonato a favore di uno più semplice che indica il numero della settimana e le ultime due cifre dell’anno di fabbricazione. 5117 indica, per esempio, che la gomma è stata fabbricata la 51esima settimana del 2017, quindi a dicembre.

Ciò che interessa sapere è che questa cifra non indica implicitamente una data di scadenza. La data di fabbricazione serve per conoscere l’efficienza della gomma stessa e non esiste un calcolo che consente di scoprire la sua scadenza a partire dal codice che si legge sul fianco di ogni pneumatico.

Quindi come fare a capire se una gomma è ormai da buttare?

Anche se non esiste una scadenza precisa, ogni pneumatico a un certo punto deve essere sostituito e buttato. La durata di una gomma dipende dalle abitudini di guida del conducente e anche da come essa sia stata conservata.

Se, per esempio, lo pneumatico deve sempre sostenere un peso eccessivo, velocità elevate, percorrere strade impervie e non viene gonfiato correttamente, si consuma più in fretta. Se poi la stessa gomma è stata conservata a lungo in un magazzino in cui le temperature, l’umidità e la luce non erano ottimali, allora ecco che la sua durata si riduce.

Se invece la gomma viene “trattata bene”, puoi contare su una durata più ampia. Noi di Dani Gomme Usate offriamo ai nostri clienti un servizio su misura fornendo pneumatici usati di qualità, prestando attenzione alla loro data di fabbricazione e alle condizioni. Così, consentiamo agli automobilisti di risparmiare e godere di gomme ancora performanti e ti invitiamo a leggere una breve guida su come ammorbidire le tue gomme

Contattaci per maggiori informazioni.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL

SHARE THIS STORY ANYWHERE

ARTICOLI RECENTI

ARTICOLI RECENTI

LEGGI DI PIÙ
LEGGI DI PIÙ
2022-05-28T08:58:17+02:00
Torna in cima